Torna alla home...
 

contributi

laboratorio

non toxic zone

artisti

news

links
 
Glossario della stampa d'arte



Collabora con noi

Aggiungi Printshow.it ai tuoi preferiti


 
   
 
 
 
 
23.07.2007 Corsi di incisione, stampa d'arte e altro a Venezia Redazione
 

La Bottega del Tintoretto Ŕ un laboratorio di stampa d'arte aperto nel 1986 da un gruppo di artisti il cui intento Ŕ quello di preservare e divulgare la tradizione della stampa artigianale.
Il laboratorio, che si trova accanto al palazzo che fu la casa di Jacopo Robusti, detto il Tintoretto, Ŕ stato attrezzato con torchi e utensili recuperati in antiche stamperie veneziane ora scomparse (ad esempio il torchio litografico Ŕ uno splendido esemplare datato 1890).


La Bottega Ŕ un' associazione culturale e propone a studenti ed appassionati corsi e seminari che permettono di avvicinarsi sia alle tecniche classiche (xilografia, litografia, incisione) che alle tecniche sperimentali elaborate nel corso del XX secolo (collograph e altre). I corsi sono aperti a tutti coloro che intendano avvicinarsi alla stampa d'arte o approfondire le proprie conoscenze e la propria esperienza in questo campo: si parte sempre dalle impostazioni di base che, oltre ad essere un' introduzione per i principianti, consentono a tutti di familiarizzare con il luogo e gli strumenti a disposizione. Non Ŕ richiesta una preparazione specifica, ma pu˛ essere molto utile una conoscenza di base del disegno tradizionale o di una tecnica pittorica. Chi avesse giÓ esperienza nel campo della stampa o sul tema del corso potrÓ sviluppare un progetto personale, con l'assistenza del maestro.

La stamperia del Tintoretto Ŕ da sempre uno spazio d'incontro e un luogo di idee: gli artisti-anime della stamperia, nel corso degli anni, hanno promosso mostre e iniziative culturali, hanno avviato corsi complementari e hanno stabilito relazioni con scuole e artisti stranieri.

Vi citiamo come esempi del nostro fervore "les Editions du Dromadaire" e la mostra "Taccuino per un Viaggio":
  • Nel 2000 sono nate "les Editions du Dromadaire", casa editrice per l'infanzia creata da Florence Faval e Pierre Hornain. Il Dromadaire pubblica piccoli libri a fisarmonica a partire da progetti originali con l'intento di rivelare il mondo poetico che radica il suo linguaggio di colori e parole nella dimensione artigianale del libro e cura l'edizione di libri e immagini a tirature limitate realizzate con le tecniche della stampa d'arte (www.dromadaire.it).
  • "Taccuino per un viaggio" Ŕ un'iniziativa giunta alla quinta edizione: ogni anno dieci artisti, diversi per formazione, tecnica e provenienza sono invitati a compilare un diario di schizzi, pensieri e materiali che sia testimone della loro riflessione creativa dal momento in cui il Taccuino viene loro affidato sino all'appuntamento con la mostra, che diviene occasione di conoscenza e confronto fra gli artisti e i loro seguiti.
Le anime della Bottega del Tintoretto sono: Michele Mainardi, Roberto Mazzetto, Florence Faval, Pierre Hornain, Giulia Pitacco, Luisa Carraro, Maristella Mazzetto, Sara Vio, Marianna Parolin, Ann Aspinwall, Ivani Castihlo, Erwin Schellenberger e Sabine Hauler.

Corsi e programmi

Da Ottobre a Maggio ormai da dieci anni si tengono corsi annuali di scultura, disegno, acquerello e stampa d'arte articolati in appuntamenti settimanali di 4 ore ciascuno (consultare il sito o contattate la Bottega del Tintoretto per maggiori dettagli sui vari corsi anche invernali).

In estate si organizzano corsi intensivi dal lunedý al venerdý dalle 10.00 alle 17.00
Il costo di ogni corso di 5 giorni (30 ore) Ŕ di 360 euro, i materiali ed il pranzo in atelier sono compresi.

Di seguito i programmi di alcuni corsi relativi alle pratiche di stampa d'arte:

Corso di stampa alta
Studio della matrice: legno di testa, legno di filo ,legno pressato, linoleum.
Sgorbie, taglierini, inchiostri, rulli.
Progetto, sovrapposizioni:
  • Chiaroscuro tonale, Cama´eu
  • Sovrapposizioni cromatiche
  • Sagome accostate

  • Studio dei colori, trasparenze. Rullo tonale o poupÚe. Stampa a registro. Tiratura.
    Cama´eu: Ad un disegno completo si aggiungono una o pi¨ matrici in gradazioni diverse dello stesso colore.
    Chiaro-Scuro: Ogni matrice concorre alla composizione dello stesso soggetto. La stampa Ŕ in gradazioni diverse dello stesso colore.
    Sovrapposizioni: Matrici con colori diversi e trasparenti in sovrapposizione con om senza disegno di base.
    Sagomatura: Si ritaglia la matrice in modo da separare le diverse parti colorate. Dopo averle inchiostrate la stampa si farÓ in una sola fase.

    Incisione. Corso sulle tecniche tradizionali dell' Acquaforte e dell'Acquatinta, dalla preparazione della lastra sino alla sua stampa
    E' preso come riferimento il lavoro di grandi maestri dell'incisione tradizionale: Rembrandt, Canaletto, Hogarth.
    Fasi di lavoro per l'acquaforte e l'acquatinta: preparazione della lastra di zinco, stesura della cera o della colofonia,affumicatura, disegno sulla lastra o coperture, acidatura, inchiostrazione, stampa.
    Compatibilmente con il ritmo di lavoro dei partecipanti sarÓ possibile affacciarsi sulla tecnica della puntasecca.

    Litografia. Corso di tecnica litografica
    Propone l'apprendimento della procedura di preparazione di una pietra litografica per la realizzazione di una matrice.
    E' preso come riferimento il lavoro litografico di Francisco Goya, Georges Rouault, Toulouse Lautrec.
    Fasi del lavoro: granitura della pietra, lucidatura e preparazione della superficie, disegno con matita grassa, acidatura, ritocchi e smussatura, inchiostrazione e stampa.


    Bottega del Tintoretto
    Cannaregio 3400, Fondamenta dei Mori, 30121 Venezia
    tel. e fax 041 722081
    e-mail: tintoretto@tin.it
    www.tintorettovenezia.it

     
    visualizza l'immagine grande
     
     
    visualizza l'immagine grande
     
     
    visualizza l'immagine grande
     
     
    visualizza l'immagine grande