Torna alla home...
 

contributi

laboratorio

non toxic zone

artisti

news

links
 
Glossario della stampa d'arte



Collabora con noi

Aggiungi Printshow.it ai tuoi preferiti


 
   
 
 
   
 
Termini che iniziano per'm'
 
 
 
Maniera a lapis:
 
Il disegno viene tracciato con una rotellina dentata o un bulino a più punte per imitare il segno della matita, della sanguigna o del carboncino.
 
 
 
Maniera allo zucchero:
 
Il disegno è realizzato direttamente sulla lastra con inchiostro di china in una soluzione di zucchero e gomma arabica. La lastra viene quindi cerata con vernice da acquaforte e, una volta asciutta, immersa in acqua. La vernice che copre il disegno si staccherà in seguito al rigonfiamento dell'inchiostro scoprendo il metallo che sarà inciso nel mordente.
 
 
 
Maniera pittorica:
 
Procedimento che consiste nel disegnare e/o dipingere sulla lastra cerata (con vernice per acquaforte) con una miscela di olio e solvente. Tolte poi con uno straccio le parti così disciolte si procede alla morsura.
 
 
 
Matrice o Lastra:
 
Supporto di pietra, metallo o legno inciso con tecniche varie, usato ai fini della stampa.
 
 
 
Mezzaluna o berceau:
 
E' uno strumento formato da un manico di legno dove è innestato un blocchetto d'acciaio quadrangolare con il lato inferiore arrotondato a forma di mezzaluna, che presenta dei solchi fitti, paralleli molto affilati e appuntiti. Viene utilizzato nella maniera nera, vedi anche Mezzatinta.
 
 
 
Mezzatinta:
 
Tecnica calcografica diretta. Si prepara la lastra con mezzi meccanici come il berceau o con graniture ottenute con sabbia, pomice e altri materiali al fine di ottenere un fondo scuro e granuloso dal quale, con una progressiva schiaritura con brunitoio e punta d’agata, si otterranno i toni più chiari.
 
 
 
Monotipo:
 
Stampa unica da lastra precedentemente preparata dipingendo e/o disegnando con inchiostro, senza incidere o scavare la matrice.
 
 
 
Mordente:
 
Termine generico che sta ad indicare la sostanza chimica utilizzata per incidere il disegno sulla matrice in metallo. Nell’incisione calcografica: acido nitrico, percloruro ferrico, mordente olandese, ecc. diluiti in acqua. Sono tutte sostanze tossiche. In alternativa incidere la lastra (zinco) con il Mordente Bordeaux (mordente al solfato di rame).
 
 
 
Morsura:
 
Azione del mordente su una lastra metallica nella preparazione di matrici per la stampa. Può essere piana (unica immersione) o multipla.
 
 
 
Multiplo:
 
Lavoro d’arte a tiratura limitata.